Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dall'11 aprile 2013

Informo che la pubblicazione di nuove interviste è al momento sospesa a causa del poco tempo a disposizione per seguire il blog come meriterebbe, mi dispiace...
Invito comunque gli utenti a navigare sulle pagine alla ricerca di interessanti interviste, ad esempio questa (postuma) a Mario Giacomelli.

Mi scuso per l'inconveniente con gli affezionati lettori e (spero) a presto!
Ricerca personalizzata

martedì 15 luglio 2008

Fotografi nel web #20: Valentina Cassano

Pubblicato su Dentro al Replay il 10/04/2008




Valentina Cassano: chi è?
Sono una ragazza che ama le arti figurative. Ho studiato grafica al liceo e spero che un giorno questo diventi il mio mestiere. La fotografia è per me una passione, un mezzo che mi permette di trasmettere le mie emozioni.

Quando hai iniziato a fotografare?
Anche se giravo intorno alla vecchia Canon T50 di mio papà fin da piccola, la passione vera e propria per la fotografia è nata nell'estate del 2006 ed è cresciuta all'inizio del 2007 dopo l'acquisto della mia prima Reflex, una Canon400D. La possibilità di esprimere me stessa attraverso delle immagini ha cambiato completamente il mio modo divedere le cose.

Quale genere ti piace maggiormente fotografare?
Mi piace moltissimo la macrofotografia, il ritratto e la fotografia surreale. Sono affascinata da molti altri generi come la fotografia commerciale, soprattutto quella di moda, perché pur non essendo artisticamente rilevante, conserva certi margini di creatività.

Hai fatto qualche corso di fotografia?
Purtroppo (o per fortuna) no... Penso che i corsi di fotografia aiutino ad imparare la tecnica e le basi più rapidamente di quanto una persona possa fare da sola. Dall'altra parte però penso che "scoprire" da soli, aiuti a rendere la fotografia un qualcosa di personale e proprio. E quindi ancora più bello.

Quali sono i fotografi del passato e del presente che più apprezzi?
Diane Arbus, mi piace il suo modo di fotografare, la sensibilità che trasmetteva attraverso i suoi scatti.
Richard Avedon, è un Maestro, ha insegnato molto a tutti noi: ciò che ci circonda ancora lo ricorda.
David LaChapelle, "il fotografo dei nostri giorni". Le sue foto sono geniali, provocatorie, surreali.
Lasse Hoile, fotografo e regista di videoclip, adoro il suo modo di creare qualcosa che non c'è. Le sue fotomanipolazioni ti trasportano in un mondo che esiste solo nella sua immaginazione.
Non dimentico Horst, Newton, Francesce Woodman, Teresa Sà, Gian Paolo Barbieri, e molti altri...

Che attrezzatura fotografica hai usato nel passato, e quale stai attualmente utilizzando?
Utilizzo da sempre attrezzatura Canon. Quando ho iniziato a fotografare per passione avevo una compatta, la CanonPowerShot A700. Adesso utilizzo una Canon 400D. L'ottica che utilizzo di più e che ad oggi mi ha dato più soddisfazione è il Tamron 90.

Qual è lo scatto (o gli scatti) al quale sei particolarmente legata?
La prima, "Luce nera", è uno scatto che rappresenta un momento particolare della mia vita. Ci sono molto legata ed è forse la foto che più mi rappresenta.


La seconda, "Memories", è semplicemente la raccolta di alcune delle mie foto ma c'è quel pizzico di surrealismo che da sempre mi affascina in una fotografia.


Quali sono i tuoi progetti attuali e quali quelli per il futuro?
Se parliamo di sogni un progetto per il futuro sarebbe quello di aprire uno studio grafico/fotografico insieme al mio ragazzo. Ma purtroppo ho paura che resti un sogno.
Tra i progetti attuali c'è un viaggio a New York dove spero di riuscire a realizzare una serie di ritratti delle persone Newyorkesi che più mi colpiranno.

Hai mai esposto le tue immagini in mostre fotografiche personali o collettive?
Purtroppo no.

Hai mai avuto riconoscimenti in concorsi fotografici o pubblicazioni delle tue foto su libri o riviste?
La mia foto "In bilico" è stata pubblicata sul catalogo "Natura e..."

Quanto tempo dedichi alla fotografia?
Il tempo che mi chiede... in altre parole quando sento il bisogno di creare qualcosa il tempo per la fotografia lo trovo sempre.

Raccontaci un episodio curioso o simpatico durante una sessione fotografica.
Un giorno sono andata a fare qualche foto immersa nella natura in un posto che probabilmente conosco io e pochissime altre persone. Ero praticamente sola e stavo attraversando un sentiero nel silenzio più assoluto. All'improvviso 3 topi mi hanno tagliato la strada ed io ho fatto un salto di quelli che tolgono almeno 10 anni di vita!!

Quando rivedi i tuoi vecchi scatti cosa pensi?
La fotografia ha poteri magici: ogni scatto mi riporta indietro nel tempo e mi fa rivivere i momenti o le sensazioni che provavo al momento del "click". Penso che ci sia sempre da imparare, vedo i progressi che ho fatto da sola, passettino dopo passettino.

Dove sono pubblicate, sul web, le tue foto?
Sito web: http://www.valentinacassano.com/
Myspace: http://www.myspace.com/____val____
DeviantArt: http://valentina85.deviantart.com/


Un pensiero a chi si avvicina ora al mondo della fotografia.
Il mondo della fotografia è un mondo affascinante. Se si ha una grande passione si riesce ad imparare molto e permettere agli altri di vedere un qualcosa attraverso i tuoi occhi è inappagabile e veramente gratificante.








Fotografie: © Valentina Cassano

Un ringraziamento speciale al mio ragazzo che mi sostiene giorno dopo giorno e mi aiuta a credere nelle mie capacità.

Nessun commento:

Posta un commento