* * * COMUNICAZIONE DI SERVIZIO * * *

Informo che la pubblicazione di nuove interviste è al momento sospesa a causa del poco tempo a disposizione per seguire il blog come meriterebbe, mi dispiace...
Invito comunque gli utenti a navigare sulle pagine alla ricerca di interessanti interviste, ad esempio questa (postuma) a Mario Giacomelli.

Mi scuso per l'inconveniente con gli affezionati lettori e (spero) a presto!
Ricerca personalizzata

mercoledì 21 gennaio 2009

Fotografi nel web #69: Paolo Inselvini

Pubblicato su Dentro al Replay il 21/01/2009




Paolo Inselvini: chi è?
Nasco a Milano nel 1982 dove tutt’ora vivo. Mi ritengo, come è di moda dire, "fotoamatore evoluto"; confesso che non mi dispiacerebbe trasformare la mia passione in professione, ma so bene di non essere ancora all’altezza ma soprattutto è un settore molto saturo quindi non è facile al giorno d’oggi campare solo di fotografia, tuttavia non escludo magari in un futuro. Per il momento ho un’altra professione e quando gli impegni lo permettono scatto.

Quando hai iniziato a fotografare?
Ho iniziato circa 3 anni fa per gioco.

Quale genere ti piace maggiormente fotografare?
Ho iniziato con la fotografia paesaggistica e di natura. E’ stato il mio primo "amore", mi sono avvicinato alla fotografia fashion da circa un anno. Ora il 90% delle mie fotografie è dedicato esclusivamente alla fotografia di moda e al ritratto. Non nego che ogni tanto per "staccare la spina" vado magari in qualche parco o in montagna per riprendere la mia vecchia passione.

Hai fatto qualche corso di fotografia?
No, nessun corso al momento, magari in un futuro lo farò, chi può dirlo. Ho letto qualche libro, ho collaborato con fotografi più bravi di me per poterne carpire i segreti e scambiarci opinioni. Credo che si impari molto meglio sul campo e sbagliando ovviamente.



Quali sono i fotografi del passato e del presente che più apprezzi?
Sicuramente Richard Avedon, Patrick Demarchelier, Peter Lindbergh. Tra i giovani fotografi posso citare Nikola Borissov quasi coetaneo che stimo moltissimo per il suo stile assolutamente impeccabile.

Che attrezzatura fotografica hai usato nel passato, e quale stai attualmente utilizzando?
Ho iniziato con una reflex a pellicola. Sono passato ben presto al digitale ora uso una Nikon D3 e qualche buona ottica e posso considerarmi soddisfatto appieno.

Qual è lo scatto al quale sei particolarmente legato?
Ogni sessione ha uno scatto a me caro. Difficile veramente rispondere soprattutto perché farei torto a tutti gli altri quindi preferisco che siano i lettori a scegliere uno scatto che piace particolarmente e nel caso farmelo sapere!!

Quali sono i tuoi progetti attuali e quali quelli per il futuro?
Per il futuro? Migliorarmi con la fotografia in studio, questo sicuramente è un mio punto debole; come potete vedere dalle mie foto ho sempre preferito gli esterni, è ora di cambiare e provare nuove esperienze, nei prossimi mesi sicuramente vedrete più foto indoor.



Hai mai esposto le tue immagini in mostre fotografiche personali o collettive?
No, mai fatte per ora.

Quanto tempo dedichi alla fotografia?
Il mio tempo libero. Quindi alla sera per i ritocchi e durante i weekend per scattare!

Quando rivedi i tuoi vecchi scatti cosa pensi?
Penso che avrei potuto fare meglio ma ogni tanto è anche bello guardarsi indietro vedere i propri errori e anche che si sta migliorando.

Dove sono pubblicate, sul web, le tue foto?
Ho un mio sito: www.paoloinselvini.net e la mia galleria su Photo.net, senza contare i vari Myspace, Facebook ecc... Trovate comunque tutti i link nel mio sito.

Un pensiero a chi si avvicina ora al mondo della fotografia.
Scattare, scattare, scattare non penso ci siano altri suggerimenti da dare ;-)








Fotografie: © Paolo Inselvini

Vuoi concludere con un saluto o un ringraziamento?
In primis ringrazio le ragazze, senza di loro non avrei potuto fare nulla ;-)
Poi ringrazio tutti gli amici che con le loro critiche e consigli hanno aiutato a migliorarmi, Fabio Capoccia (ottimo fotografo milanese oltre che carissimo amico non appena i nostri impegni ce lo permettono ci vediamo),
Marcello Rapallino (fotografo a Genova, sicuramente la persona che mi ha fatto appassionare a questo tipo di fotografia oltre ad essere anche un eccellente fotografo che stimo) ed Enrico Odano (fotoamatore anche se così non lo definirei in quanto fa ottime fotografie e con il quale sovente ci sentiamo per scambiarci opinioni e critiche).

Nessun commento:

Posta un commento